Cyclette: allarme salute, se fai questi diffusi errori corri grossi rischi | Attenzione

Comoda e ottima per restare in forma, la cyclette può però nascondere delle tremende insidie se usata male: ecco gli errori da non fare

Fare sport e mantenersi in forma è importantissimo, a qualsiasi età. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità tutte le persone adulte dovrebbero dedicare al movimento almeno 150 minuti a settimana ma, in menopausa, questo tempo minimo va raddoppiato e si parla di almeno 300 minuti di attività moderata. Lo sport è quindi fondamentale per restare in salute e per avere ossa, articolazioni e muscoli sani: attenzione però alla cyclette.

Cyclette, occhio a questi errori
Cyclette, occhio a questi errori: possono essere pericolosi (liquida.it)

Molte persone, soprattutto chi ha poco tempo o fatica a recarsi in palestra o in piscina, acquistano la cyclette così da avere il proprio strumento per lo sport sempre a portata di mano, in camera o in salotto. Comoda e anche facile da usare, in realtà cela qualche insidia soprattutto per quanto riguarda le controindicazioni: scoprile subito tutte.

Cyclette, ecco tutte le controindicazioni all’uso

Quando ci si siede sul sellino della cyclette, si deve cercare di inclinare un po’ il busto in avanti, appoggiando le mani sul manubrio alla larghezza delle spalle: la posizione è importante, per evitare di sovraccaricare la schiena. Per mantenerne una perfetta, si consiglia di regolare bene il sellino prima di sedersi: le gambe durante la pedalata devono riuscire a distendersi quasi interamente, senza però toccare l’addome quando si rialzano.

Cyclette, occhio a questi errori
Cyclette, occhio a questi errori: possono essere pericolosi (liquida.it)

A livello muscolare, la cyclette agisce molto sulle gambe, sui glutei e sugli addominali e in generale è un’attività di tipo aerobico, per cui fa bene al cuore poiché tiene sotto controllo i livelli di colesterolo, di glicemia e regola anche la pressione arteriosa. In realtà, però, è fondamentale per avere tutti questi benefici selezionare una resistenza adeguata al proprio stato di partenza: se è eccessiva, si rischia di sovraccaricare la schiena e tutta la muscolatura.

Inoltre, se il sellino non è posizionato correttamente, si rischia di far male non solo al corpo ma anche alle articolazioni della caviglia e del ginocchio, che si troveranno ad assumere per più e più volte posizioni ed inclinazioni eccessive ed innaturali. Se non sei sicuro che la tua posizione sia corretta, scattati una foto o fatti un video mentre pedali sulla cyclette così, riguardandolo in un secondo momento, potrai notare eventuali disallineamenti e correggerli prima che danneggino il tuo corpo.