Crostata, avete mai provato quella con la base morbida? Semplice e versatile: via alla fantasia

Questa crostata favolosa ha una base morbida che è un piccolo assaggio di Paradiso: farciscila come vuoi, spazio alla fantasia!

Quando pensiamo a questo dolce la prima cosa che ci viene in mente, di solito, è la sua friabilità e il contrasto con la crema vellutata con cui andiamo ad arricchirlo.

crostata morbida ricetta
La ricetta golosissima della crostata con base morbida (liquida.it)

Stiamo parlando, ovviamente, della crostata, una delizia senza rivali che fa impazzire grandi e piccini. Hai mai provato quella con la base morbida? Scommettiamo che te ne innamorerai al primo assaggio: è semplice e versatile e potrai farcirla come vuoi!

Di sicuro molti si staranno chiedendo come sia possibile trasformare una ricetta classica tanto amato in qualcosa di così particolare. Andiamo subito a scoprirlo, allora: di sicuro, una volta visto e gustato il risultato, non saprete più decidere quale preferite tra la versione “originale” e questa variante eccezionale.

Crostata con base morbida: sfiziosa e versatile, la farcisci come vuoi!

Non pensate a qualcosa di complicato, come chissà quale ingrediente particolare o a qualche procedimento complesso in cui solo i grandi pasticcieri sono in grado di cimentarsi. Come potrete vedere, se la preparerete insieme a noi, si tratta di una ricetta facile e veloce!

crostata base morbida ricetta
La farcisci come vuoi: crostata a base morbida, che delizia (Iiquida.it)

Ingredienti:

  • 2 uova grandi;
  • 130 grammi di farina;
  • 30 grammi di amido di mais;
  • 30 grammi di cacao in polvere (amaro);
  • 100 grammi di zucchero;
  • 100 ml di latte;
  • un pizzico di sale;
  • 60 ml di olio di semi;
  • 1 bustina di lievito per dolci (circa 8 grammi).

Per prima cosa andiamo a rompere le uova a temperatura ambiente in una ciotola e dopo aver accorpato lo zucchero usiamo un frullino per amalgamare e montare il tutto. Aggiungiamo anche il sale e poi l’olio di semi, inglobando per bene e assorbendolo del tutto. Intanto, a parte, andiamo ad unire tutti gli ingredienti secchi, mescolandoli per bene tra di loro aiutandoci con una spatola.

Procediamo ad unire al composto di uova, setacciandoli. Durante questa fase dovremo alternare le polveri e il latte, assorbendoli del tutto sempre utilizzando il frullino. Il composto ottenuto dovrà essere liscio e vellutato. Andiamo quindi ad imburrare o foderare con la carta da forno uno stampo per crostate. Riversiamo la crema e livelliamo.

Cuociamo a 170 gradi per 20 minuti, anche 25 se dovesse servire. Ovviamente, a differenza del classico Pan di Spagna, questa base non dovrà crescere troppo, lievitando in modo eccessivo: resterà piuttosto bassa. Lasciamo raffreddare del tutto e poi estraiamo dallo stampo: et voilà! Non rimane che farcire con marmellata, crema, confettura o ciò che preferiamo.

Impostazioni privacy