Cosa mangiare quando abbiamo l’influenza: i cibi e le bevande che aiutano a guarire

Che cosa è il caso di mangiare quando abbiamo l’influenza, ci sono dei cibi e anche delle bevande che possono aiutare a farci guarire.

Partiamo dal presupposto che nel momento in cui ci troviamo con influenza, febbre, raffreddore e tosse, la cosa a cui meno pensiamo è quello a cui mangiamo e magari anche a seguire una dieta che possa aiutarci, eppure è importante stare attenti perchè la debolezza influisce molto sul nostro stato di salute.

Cosa mangiare se stai male
Influenza, cosa mangiare? (Liquida.it)

La prima cosa a cui pensare è quella di non restare a digiuno, è importante sempre cercare di mangiare qualche cosa, solo in questo modo il nostro sistema immunitario può combattere e magari vincere anche lo stato influenzale in cui in quel momento si trova il nostro organismo.

E quindi, i consigli degli esperti sono quelli di consumare cibi e bevande che possano essere in grado di contrastare la malattia e che devono quindi essere digeribili e leggeri ma al tempo stesso nutrienti. Ma di quali si tratta? Entriamo nel merito della questione per capire qualche cosa in più.

Cosa mangiare quando abbiamo l’influenza? Ecco i cibi e le bevande da preferire

Sicuramente al primo posto per una persona influenzata ci sta quella di preferire dei cibi che hanno al loro interno vitamine specialmente quella C e la E e i minerali come ferro o zinco. Poi altra cosa che non deve mai mancare è la frutta, come ad esempio: arance, i kiwi e i mandarini, e poi la verdura, come magari: cavoli e dei broccoli.

Quali sono i cibi e le bevande da prendere quando siamo influenzati?
Influenza -liquida.it

Altro particolare da non dimenticare è quello di preferire zuppe calde, a base di legumi e cereali, che hanno una composizione equilibrata dal punto di vista nutrizionale e che sono davvero utili per il nostro organismo e il nostro sistema immunitario.

Passando invece alle bevande, il consiglio è quello di bere sempre tanta acqua e unirla anche a tè e tisane calde cui può essere aggiunto un po’ di miele, senza esagerare, oltre ovviamente alle spremute di agrumi. Una cosa invece da evitare sono sempre gli alcolici che anche se in principio danno una sensazione di benessere, poi sono seguiti da vasocostrizione che peggiora la situazione.

Ma non finisce qua, un consiglio utile è quello di conoscere anche i cibi che andrebbero evitati quando ci si trova in una stato influenzale, tra questi: cibi troppo elaborati, fritti o ricchi di grassi e il motivo è strettamente legato alla difficoltà di digerirli.

Impostazioni privacy