Con questo dentifricio sbianchi i denti in tre giorni: ma c’è un problema

È arrivato sugli scaffali del supermercato un nuovo dentifricio che promette di sbiancare i denti in tre giorni, ma non è tutto oro quel che luccica.

Il sorriso perfetto è il sogno di tanti: sui social media ed in televisione siamo bombardati da sorrisi perfetti e bianchissimi, un trend di bellezza non facilmente ottenibile e, soprattutto, costoso.

Il dentifricio che ti fa sbiancare i denti in soli tre giorni
Con questo dentifricio sbianchi i denti in casa – Liquida

Avere dei denti perfettamente dritti può richiedere, per alcune persone, anni di dolorosi e costosi apparecchi; se in più vogliamo eliminare il naturale colore giallastro dei denti, spesso e volentieri dobbiamo rivolgerci ad un medico dentista per sottoporci all’adeguata procedura. Adesso un nuovo dentifricio sul mercato promette un sorriso smagliante in soli tre giorni: ma sarà davvero così o ce dell’altro sotto?

Dell’argomento ne ha discusso il dottor Franco Giancola – medico odontoiatra ed esperto di odontoiatria biologica – a ‘Il libero quotidiano’. Il suo approccio ‘biologico’ non si concentra soltanto sui denti, ma agisce sulla salute di tutto il corpo per una bocca più sana. Come ha spiegato il medico, il colore dei nostri denti è dovuto alla pigmentazione della dentina, mentre la lucentezza è opera dello strado di idrossiapatite dello smalto, la parte più esterna del dente. Con l’avanzare dell’età, la dentina diventa sempre più pigmentata, dandoci così dei denti sicuramente più scuri di quando eravamo bambini.

Denti bianchi in soli tre giorni: l’esperto spiega come funziona il nuovo dentifricio e i segreti che nasconde

Il dottor Giancola ha voluto sottolineare l’importanza di ricordare che “il dente non è un elemento morto, ma un organo completo […] nutrito dalla gengiva circostante”. Dunque secondo l’odontoiatria biologica, bisogna pensare ai denti come un qualsiasi altro organo del corpo, che interagisce ed è collegato con essi. Qualsiasi alterazione della salute può anche compromettere i nostri denti e il loro colore. Pensiamo, ad esempio, ai “disturbi metabolici, il diabete, malattie croniche e carenze vitaminiche”. Tutto ciò può rendere i nostri denti più fragili e più scuri. Come fare, dunque, a sbiancare i nostri denti?

Il dentifricio che ti fa sbiancare i denti in soli tre giorni
Le controindicazioni del nuovo prodotto – Liquida

Secondo Giancola, “Bisogna nutrire il corpo dall’interno, scegliendo uno stile di vita e un’alimentazione sana e, dall’esterno, attraverso una corretta pulizia e trattamenti cosmetici. Per ottenere denti belli e sani è necessario assumere cibi ricchi di antiossidanti, come frutta e verdura, evitare bevande gassate piene di zuccheri e astenersi dall’uso ripetuto di sigarette e sostanze eccitanti (alcol, caffè e tè). È consigliabile assumere regolarmente vitamina D […] e impiegare la Spirulina”.

L’igiene dentale è importante per mantenere bianchi i nostri denti: usate uno spazzolino con setole arrotondate di consistenza media e state lontani dai dentifrici al fluoro, meglio utilizzare quelli all’ozono. Il dott. Giancola consiglia anche il ‘dental oil pulling’, una pratica ayurvedica che consiste nel fare dei lavaggi al cavo orale con un preparato di olio di cocco, olio d’oliva ed estratto di salvia per 15 minuti. Affidatevi agli esperti per una procedura di sbiancamento dei denti ed evitate i prodotti da banco: niente denti bianchi in soli tre giorni, purtroppo, ma solo controindicazioni: questi dentifrici sono “di fatto sono più aggressivi, rendono i denti più sensibili e possono favorire la formazione di carie“.

Impostazioni privacy