Comprare casa: non è importante solo la città, ma anche il quartiere | Ecco quelli in cui costano meno

Oggi i mutui sono molto alti, ma con qualche piccola strategia si può comprare casa a prezzi equi, cercando anche i quartieri giusti.

Quando si parla di acquisti immobiliari si entra in un mondo molto vasto. La ricerca di un immobile può maturare da diverse esigenze, ovvero sia per trovare un’abitazione sia per fare un investimento o per comprare una casa per le vacanze.

quartier dove comprare casa conviene
Possiamo risparmiare sull’acquisto della casa anche scegliendo bene il quartiere – Liquida.it

Non dimentichiamoci poi che negli ultimi ani è nato anche un nuovo fenomeno, legato all’aumento dei lavoratori digitali, e dunque “nomadi”. Chi lavora da remoto può anche decidere di comprare una casa lontano dalla città di provenienza, ottenendo così anche il vantaggio di spendere di meno.

Sfogliando tra i vari annunci delle agenzie immobiliari possiamo scoprire anche molto di più. Proprio i siti delle agenzie più accreditate pubblicano approfondimenti interessanti, e consigli utili a scegliere al meglio l’immobile adatto alle proprie esigenze.

Comprare casa può essere ancora più conveniente se scegli i quartieri più economici

Come detto, il mercato immobiliare è davvero variegato, ma questo è solamente un vantaggio. I prezzi al metro quadro sono diversi da città a città, da Comune a Comune, e anche da quartiere a quartiere.

quartiere adatto alla casa dei sogni
Oltre al tipo di immobile dobbiamo guardare la zona e il quartiere – Liquida.it

La ricerca, dunque, non deve essere orientata solamente alla scelta del tipo di casa preferito o desiderato, e ovviamente bisogna guardare anche al budget. Ma possiamo prendere in considerazione anche il quartiere specifico, perché secondo le agenzie in alcuni si possono fare ottimi affari.

Un recente report ha infatti permesso di stilare una sorta di classifica sui quartieri meno cari d’Italia, ed ecco cosa è emerso.

  • a Roma la zona migliore dove acquistare casa è Corcolle-San Vittorino ( media di 1.565,89 euro/mq);
  • a Torino sono la Barriera di Milano (media 972,32 euro/mq) o Vallette (1.000 euro/mq);
  • a Bari è Ceglie del Campo (media 1.182,18 euro/mq);
  • a Venezia il quartiere di Marghera (media 1.378,58 euro/mq);
  • a Perugia quartieri di Case Bruciate-Fontivegge-XX Settembre (media 1.001,43 euro/mq) e Monteluce (media 1.007,41 euro/mq);
  • ad Ancona il quartiere di Piano San Lazzaro (media 1.067,30 euro/mq);
  • a Milano il quartiere Olmi-Muggiano (media 2.264,54 euro);
  • a Firenze nel quartiere Peretola (media 2.696,40 euro/mq.;
  • a Catania il quartiere San Cristoforo (media 625 euro/mq);
  • ad Alessandria il quartiere Borgo Rovereto (media 801,42 euro/mq);
  • a Palermo Borgo Nuovo (media 805,76 euro/mq) Brancaccio-Conte Federico (media 850,64 euro/mq).

Naturalmente è sempre bene informarsi anche sulla qualità della vita offerta dai diversi quartieri, che possono differire in base ai servizi o altri fattori di cui tenere conto secondo le proprie necessità e desideri.

Impostazioni privacy