Colazione: ecco i 4 cibi che è meglio evitare, secondo i cardiologi

Cosa non mangiare a colazione? Lo dicono i cardiologi: ecco i 4 cibi da evitare assolutamente.

Se vuoi fare una buona colazione, gustosa ma soprattutto sana, ci sono cibi che proprio dovresti evitare. Ecco cosa fa male e devi assolutamente escludere dalla tua colazione mattutina. Parola di cardiologo.

colazione 4 cibi evitare cardiologi
Colazione: ecco i 4 cibi che è meglio evitare-Liquida.it

La colazione è il pasto più importante della giornata, quindi per stare informa bisogna fare massima attenzione a quello che mangiamo. Ci sono alcuni cibi che molti di noi amano assumere al mattino, ma che possono arrecare un grave danno alla salute: vediamo quali sono.

Cibi che fanno male a colazione: vediamo quali sono i 4 da evitare assolutamente

Due cardiologi, a Usa Today, hanno spiegato che ci sono alimenti specifici che possono aumentare il rischio di determinate malattie al cuore, ma anche il cancro e l’obesità. Alcuni di questi vengono assunti a colazione.

cibi da evitare a colazione
Cosa evitare a colazione-Liquida.it

Secondo gli esperti da evitare senza se e senza ma è il bacon. Oltre che essere una lavorazione della carne rossa, è anche pieno di sale e additivi per cui incrementa il rischio di malattie cardiovascolari.

Non bisogna consumare assolutamente waffle e pancake, a meno che non si tratti di quelli fit, fatti in casa solo con uova e farina. Secondo i cardiologi questi possono essere consumati solo raramente e sono da preferire quelli preparati con farina integrale. Meglio se completano la colazione con la frutta.

Qualsiasi tipo di croissant, dolce, pane al cioccolato, muffin e ciambelle, non è per niente sano ed è da evitare. Tutti questi alimenti contengono zuccheri raffinati e grassi e inoltre danno un apporto calorico troppo elevato. Se proprio li si vuole consumare, bisogna farlo raramente oppure vanno bene quelli fatti in casa con ingredienti e pochissime calorie.

Anche le uova non sono consigliate da Susan Cheng,  professoressa di cardiologia e direttrice della ricerca sulla salute pubblica presso lo Smidt Heart Institute al Cedars-Sinai di Los Angeles. Consiglia di mangiarle solo 2 volte a settimana a causa del tuorlo che può incrementare il colesterolo. Vanno benissimo invece se consumate solo come albumi, anche tutti i giorni.

Ideali per la colazione, secondo il dottore Andrew Freeman, sono il pane integrale con avocado, l’avena che fornisce fibre e sali minerali, i frullati fatti in casa con la frutta e le verdure. Seguendo questi consigli, la colaziona riuscirà a darvi l’energia necessaria per affrontare la giornata, senza un eccesso di zuccheri e grassi.

Impostazioni privacy