Chi è capace di mentire meglio, gli uomini o le donne? Un nuovo studio ribalta tutto

Uomini e donne sono diversi, si sa, per molte cose, mentre per altri versi somigliano molto. Ecco cosa è emerso da una nuova ricerca 

Uomini e donne sono diversi, si sa. Le differenze esistono in una marea di cose, ma per altri versi, invece, somigliano anche.

Uomini e donne: chi è più bugiardo
Uomini e donne-liquida.it

Ma una ricerca, incentrata sulla capacità di mentire di uomini e donne, ha fatto emergere la seguente verità: sono i maschi quelli più bugiardi. Dunque, secondo lo studio in questione, sarebbe l’uomo a saper mentire non solo maggiormente rispetto alla donna, ma addirittura meglio.

Lo studio ha posto infatti sotto esame il comportamento di uomini e donne per quel che concerne il dire le bugie. A lavorare su questa tema sono stati gli esperti dell’Università di Maastricht, in Olanda. Un campione di 194 uomini e donne si sono sottoposti all’esperimento e hanno dovuto rispondere alle domande di un questionario.

Nel modulo, si chiedeva di rispondere in maniera franca a quante bugie avessero detto nelle ultime 24 ore, quali bugie siano, di che genere, e soprattutto a chi fossero rivolte e il perché del mentire.

Uomini e donne: perché sono gli uomini a mentire di più

In questo contesto, dunque, è l’uomo ad avere maggiore capacità di dire bugie. I risultati dell’esperimento cui si sono sottoposto i 194 volontari, ha evidenziato che gli uomini avevano oltre il doppio delle probabilità di ritenersi più menzogneri esperti in confronto alle donne.

Bugie: perché gli uomini mentono di più
Bugie: perché gli uomini mentono di più-liquida.it

Se si osservano le risposte che gli uomini hanno dato, si scopre che i maschi hanno proprio una propensione, una certa abilità a dire menzogne rispetto alle donne. Riescono, infatti, a pensare a delle storie che risultano attendibili, dentro cui, però, raccontano anche tutta una serie di bugie.

In sostanza, gli uomini sono in grado di raccontare balle a cui è facile credere. E lo saprebbero fare anche con una certa padronanza di sé. Dallo studio, infatti, emerge che gli uomini sono in grado di gestire meglio il loro corpo mentre mentono. Non evitano lo sguardo della persona a cui stanno spudoratamente mentendo, o riescono a restare rilassati.

Ecco perché la bugia risulta maggiormente credibile, come spiegano gli esperti. C’è però un ma. Nella gran parte dei contesti, le bugie raccontate dai maschi non sarebbero di grande portata, ma più omissioni o esagerazioni raccontate a colleghi, amici o partner quando si vedono. Tuttavia, ci sono ricerche che insegnano metodi per tentare di smascherare chi mente, uomo o donna che sia.

Impostazioni privacy