Cerniera rotta: serve solo una cannuccia per ripararla | Trucco da applausi che ti cambia la vita

Se hai una cerniera rotta che necessiti di riparare, ecco un trucco che potresti trovare molto utile, rapido, a costo zero. 

Quando si rompe o non funziona correttamente una cerniera, non sempre si sa cosa fare e magari in quel momento non ci si può recare da professionisti o non sono disponibili, per cui conoscere dei metodi per ripararla è molto utile.

cerniera rotta, il trucco per ripararla a costo zero
cerniera rotta-liquida.it

Riparare la cerniera di una maglia è semplice, basta procurarsi una cannuccia. Esistono infatti dei trucchi che possono risolvere tutta una serie di problemi, praticamente a costo zero.

Lo scopo di questo metodo è quello di ricostruire parte della cerniera che non va, formando un perno. Queste cerniere, solitamente, hanno i denti rotti o non funzionano a dovere.

Si tratta di trucchi che possono essere messi in campo in casi urgenti. Se succede che la cerniera si rompe in un momento in cui non dovrebbe, come di domenica o in un luogo in cui trascorriamo molte ore e non possiamo andare subito a casa come il luogo di lavoro, avere una cannuccia significherà possedere uno strumento a nostro favore, per evitare figuracce.

Cerniera rotta: come ripararla a costo zero

Per applicare questo trucco ci vuole davvero poco. Prendete una cannuccia e tagliatela a metà, adeguandola a livello di altezza in base a quanta ne si necessita per la cerniera rotta.

Cerniera rotta: come ripararla a costo zero
Cerniera rotta-liquida.it

La cosa migliore da fare è prendere le misure, in modo da essere certi di quali siano realmente, senza essere imprecisi. A quel punto, incidete la cannuccia servendovi di una piccola forbice.

Quel che ne viene da tale incisione va piegato e messo sulla porzione di cerniera che vi serve, usando una colla a caldo. Chiaramente è un trucco temporaneo, che vi sarà utile finché non farete riparare la cerniera.

La cerniera, fissata tramite la cannuccia, potrà restare così per dei giorni, ma poi dovrete ricorrere all’aiuto di un professionista. Se la cerniera si apre lo stesso, ci vorrà una pinzetta per aggiustarla, cercando di essere il più delicati possibile.

In altri contesti, la causa del malfunzionamento della cerniera può essere un cursore non in linea. Anche in quel caso un aggeggio casalingo può schiacciarlo e sistemarlo nel modo giusto.

Sono dei trucchi che nei casi urgenti possono rivelarsi utili, ecco perché avere con sé una cannuccia può sempre servire. Nei casi più gravi, non resta che recarsi da un professionista appena possibile, che a seconda del caso stabilirà se la cerniera sia riparabile oppure no.

Impostazioni privacy