Cartelle esattoriali: attenzione, puoi consultarle online e scoprire questi dati | Fondamentale da fare subito

Vuoi saperne di più sulle tue cartelle esattoriali? Niente paura, grazie a questo metodo puoi consultarle online senza alcuna difficoltà.

Le cartelle esattoriali vengono sempre rese note tramite notifica apposita nei confronti del contribuente. Il fine di questo avviso è di far sapere alla persona in questione se ha o meno debiti non saldati con il Fisco.

Agenzia entrate simbolo
Come consultare le cartelle esattoriali (ANSA) – Liquida

Alle volte, per via della loro burocrazia non propriamente scorrevole, risultano parecchio difficili da consultare. Per fortuna esiste un metodo sicuro, efficace e soprattutto immediato. In grado di fornire tutte le informazioni necessarie a chi di interesse. Alcuni rallentamenti o scambi di persona potrebbero di fatto complicare questo processo in maniera ulteriore. Ed è un rischio piuttosto concreto, essendo già capitato a tanti cittadini. Dunque è bene cercare delle alternative.

Come da titolo, è possibile consultarle online per velocizzare qualsiasi eventuale procedimento. Per prima cosa, bisognerà prendere in considerazione l’estratto di ruolo. Ma di cosa si tratta? Essenzialmente è un documento che contiene la situazione debitoria del contribuente in questione. Tutti i dati contenuti al suo interno vengono trasferiti nella cartella apposita, fornendo così un quadro chiaro e preciso. Tutto ciò avviene nell’immediato, riducendo così al minimo qualsiasi eventuale margine di errore. Margini che in realtà si sono verificati fin troppo spesso.

Questo documento è per l’appunto consultabile online. C’è ovviamente una cronologia che bisogna rispettare. Saranno infatti disponibili tramite via telematica solamente le cartelle esattoriali risalenti al 2000 in poi. Per i periodi precedenti ci si dovrà per forza di cose rivolgere ad uno sportello incaricato. Per quelle più recenti si potrà conoscere qualsiasi dato, dai debiti pagati alle cartelle ancora da saldare. Nel prossimo paragrafo si potrà vedere il modus operandi da seguire per potervi accedere.

Ecco come consultare le cartelle esattoriali online

Per poter consultare le cartelle esattoriali online non si dovrà fare altro che accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate Riscossione. Dopodiché sarà sufficiente accedere all’area “Controlla la tua situazione” tramite SPID o credenziali ordinarie. In questa sezione del sito si potrà verificare il proprio stato da contribuente, con cartelle pagate e cartelle ancora da pagare. Sono presenti quasi tutte le regioni italiane, fatta eccezione per la Sicilia. Unica regione italiana a non avere una sede di Riscossione incaricata. Escluso questo caso, chiunque potrà ricorrere a questo metodo.

cartelle archivio
Soluzione cartelle esattoriali (Liquida)

La struttura dell’estratto di ruolo è molto semplice e lineare. All’inizio si potrà trovare un codice identificativo, che andrà a specificare il tipo di documento. Che può essere a sua volta una cartella, un avviso generico oppure uno di accertamento, e via discorrendo per tutte le altre tipologie esistenti.

Particolarmente utile è la vocedettaglio dei tributi“, per capire quale pagamento effettuare e a chi bisogna destinarlo. Eventuali cartelle non notificate possono essere respinte tramite ricorso, ma solamente entro 60 giorni dalla richiesta del documento. Per il resto, come si può notare tramite il portale online avviene tutto in maniera più immediata. E soprattutto senza errori di alcun genere.

Impostazioni privacy