Cannavacciuolo, il gesto più importante che ha fatto per amore: arriva la confessione

Cannavacciuolo è davvero un romanticone. Lo chef confessa la cosa più grande che ha fatto per amore, da non credere!

Uno dei nomi più rispettati e ammirati nella scena culinaria italiana è senza dubbio quello di Antonino Cannavacciuolo. Il suo ristorante è stato premiato con la prestigiosa terza stella Michelin lo scorso ottobre, riconoscimento del suo straordinario talento e della sua passione smisurata. Fin da giovane età, ha cercato di seguire la sua chiamata, lasciando la casa di famiglia per esplorare la vastità del mondo della cucina e diventare ciò che è oggi.

Cannavacciuolo la confessione
Lo chef Cannavacciuolo confessa il gesto più grande che ha fatto per amore (IG antoninochef) – liquida.it

In un’intervista per l’inserto “Cook” del Corriere della Sera, lo chef si confessa accanto a un altro famoso chef italiano, Antonio Guida, del ristorante Seta all’interno dell’hotel 5 stelle Mandarin Oriental, Milano. I due stanno cucinando fianco a fianco per una causa benefica promossa dallo chef piemontese. Davanti alle telecamere ha confessato di aver fatto un gesto straordinario per amore della moglie Cinzia Primatesta.

Il gesto meraviglioso di Cannavacciuolo per amore della moglie

Lo chef è sposato ormai da diversi anni con Cinzia ed è davvero innamorato. Davanti ai microfoni di “Cook” ha raccontato che per amore della moglie, prima ancora di sposarsi, ha deciso di lasciare Napoli, la sua terra natale, per trasferirsi a Pettenasco. La presenza di Cinzia è stata fondamentale per il suo successo.

Cannavacciuolo la confessione
Antonino Cannavacciuolo è molto innamorato di sua moglie Cinzia (IG antoninochef) – liquida.it

Sua moglie è stata un grande sostegno per Antonino, aiutandolo ad avverare il suo sogno principale: l’apertura di Villa Crespi, avvenuta quando Antonino aveva solo 23 e 24 anni. Da quel momento in poi, il talentuoso chef ha iniziato una conquista lenta ed graduale del mondo della cucina, introducendo nuovi bistrò e altri locali che ampliavano il suo già vasto patrimonio culinario. La partecipazione di Antonino Cannavacciuolo alla sua recente cena benefica “A casa di Antonio”, insieme allo chef Guida, è solo una testimonianza del suo costante impegno a sostenere le cause sociali e le organizzazioni benefiche, come L’Abilità, che supporta i bambini con disabilità e le loro famiglie da oltre vent’anni. Grazie alla sua dedizione e al suo talento unico, Antonino Cannavacciuolo si è guadagnato una posizione di notevole importanza nel panorama televisivo, partecipando a programmi di successo come “Cucine da Incubo” e “Masterchef”.

Impostazioni privacy