Bobi, il cane più vecchio del mondo compie 31 anni: grandi festeggiamenti per l’evento

Bobi ha spento le candeline con una festa da vero cane dei record. Il padrone ha rivelato il segreto della sua longevità.

Una famiglia portoghese ha recentemente festeggiato il compleanno del proprio amato cane. La sua festa, però, è diventata famosa in tutto il mondo a causa del numero di candeline che il festeggiato si è trovato a spegnere. Bobi, il nome dell’anziano cagnolino, ha festeggiato i suoi 31 anni come una celebrità nel Portogallo centrale, dopo essere diventato due mesi fa il cane più vecchio del mondo.

Il cane più anziano del mondo.
Il cane più vecchio del mondo – liquida.it

Il proprietario di Bobi, Leonel Costa, ha raccontato al Guinness World Records che nei giorni scorsi c’è stata una grande festa di compleanno tradizionale portoghese per Bobi nella sua casa nel villaggio rurale di Conqueiros, dove Bobi ha vissuto tutta la sua vita.

Il 1° febbraio, quando Bobi è stato ufficialmente dichiarato cane più anziano del mondo dal Guinness World Records, è caduto il record secolare precedentemente detenuto da Bluey, un impavido cane australiano che ci ha lasciati all’età venerabile di 29 anni e cinque mesi, nel lontano 1939.

Bobi è un Rafeiro di razza pura, un cane portoghese da guardia del bestiame la cui normale aspettativa di vita è compresa tra i 12 e i 14 anni. Nel suo caso specifico, non avrebbe dovuto vivere affatto, figuriamoci arrivare così a lungo.

La storia di Bobi: da cagnolino sfortunato a record mondiale

L’anziano cagnolino è nato l’11 maggio 1992, insieme ad altri tre cuccioli, in un capannone di legno di proprietà della famiglia Costa. Poiché la famiglia possedeva molti animali, il padre decise che non poteva tenere i cuccioli appena nati e i genitori li presero dal capannone il giorno successivo.

Ma non si erano accorti di aver lasciato un cucciolo: il suo colore lo faceva confondere con il bosco circostante. Dopo aver notato che Gira continuava a tornare al capanno, hanno dato un’occhiata e hanno scoperto il cucciolo sopravvissuto.

La vita di Bobi è stata frenetica da quando, a febbraio, ha ottenuto i titoli del Guinness dei primati. “Abbiamo avuto molti giornalisti e persone che sono venuti da tutto il mondo per fare una foto con Bobi”, ha detto il signor Costa. “Sono venuti da tutta Europa, dagli Stati Uniti e persino dal Giappone”.

Il cane Bobi è il più anziano del mondo.
bobi ha da poco spento le candeline con un compleanno da vera e propria celebrità (Foto Ansa) – liquida.it

Il signor Costa attribuisce la longevità di Bobi alla tranquillità della vita in campagna e alla sua dieta umana, che comprende molta carne e pesce. “Ha sempre mangiato quello che mangiamo noi”, ha detto. Non è mai stato incatenato o messo al guinzaglio e un tempo vagava per i boschi intorno al villaggio.

Oggi camminare per lui è diventato difficile, quindi passa la maggior parte del tempo in cortile con i gatti o a sonnecchiare dopo i pasti. Molti dei cani di Costa hanno vissuto a lungo. Gira, la madre di Bobi, ha vissuto fino a 18 anni e un altro cane della famiglia ne ha vissuti 22.

Il signor Costa ha detto che Bobi è un ricordo vivente del passato. “Bobi è speciale perché guardarlo è come ricordare le persone che facevano parte della nostra famiglia e che purtroppo non ci sono più”.

Impostazioni privacy