Berlusconi povero: come viveva e dove abitava prima di diventare ricchissimo

Lo sapete che prima di diventare una degli uomini più ricchi d’Italia, Silvio Berlusconi viveva in “povertà”?

Cosa faceva e dove abitava Silvio Berlusconi prima di diventare un uomo potente e conosciuto in tutto il mondo? Questa è una delle domande che in tanti si stanno ponendo. Poche ore fa, è giunta la notizia della morte dell’ex Premier. Dopo l’ennesimo ricovero al San Raffaele di Milano, avvenuto venerdì scorso, Berlusconi è venuto a mancare questa mattina e a darne la notizia sono i suoi familiari.

silvio Berlusconi povero
Silvio Berlusconi prima di diventare ricco viveva in quartiere popolare (Credit: Ansa) liquida.it

Ma cosa sappiamo sul suo passato? Se sulla sua carriera e vita sentimentale sappiamo praticamente tutto, meno invece è quello che sappiamo sul sua infanzia. Pochi sanno infatti che quando era adolescente viveva in un quartiere operaio di Milano, diventato poi uno dei quartieri più in della città metropolitana. Ma andiamo a vedere insieme tutti i dettagli.

Dove viveva Silvio Berlusconi prima di diventare un uomo famoso e potente?

Durante il periodo dell’infanzia e dell’adolescenza, Silvio Berlusconi viveva in un semplice e normale appartamento a Milano. La sua casa era simile a quella di tanti latri suoi coetanei, nulla di sfarzoso e sofisticato, come la villa di Arcore in cui ha vissuto per tantissimi annui.

silvio berlusconi è stato povero
Silvio Berlusconi, la villa di Arcore dove ha vissuto per tantissimi anni (Credit: Ansa) liquida.it

Precisamente l’ex premier viveva in via Volturnonel quartiere Isola, zona che oggi è considerata molto lussuosa. Negli anni ’30 e ’40 questo quartiere era popolato dalla classe operaia. Il Cavaliere ha sempre combattuto politicamente contro i comunisti ma da giovane la sua cameretta affacciava proprio sulla sede di questo partito.

Di recente, a regalare qualche curiosità in più su come viveva Berlusconi, ci ha pensato il settimanale Oggi, postando proprio uno scatto della sua vecchia casa. L’arredo ovviamente è molto diverso ma la struttura è sempre la stessa.

Entrando dalla porta principale c’è un lungo corridoio, sul lato sinistro la stanza di Mariantonietta e Paolo Berlusconi, e poi quella dei suoi genitori. Silvio invece dormiva in soggiorno sul divano letto. A queste stanze si aggiungono la cucina e un bagno stretto e lungo.

Silvio Berlusconi dopo aver lasciato la sua abitazione in via Volturno, dove ha vissuto fino all’adolescenza, non ci è voluto mai più ritornare. O meglio, il Cavaliere è ritornato nella sua vecchia casa solo nel 2016, dopo l’intervento al cuore. Molto probabilmente, in quella occasione ha voluto rivivere quei luoghi che lo hanno visto crescere fino a diventare uno degli uomini più ricchi e potenti del mondo.

Impostazioni privacy