Basta coltivare questa piantina per dire addio alle zanzare: le metterai in fuga

Se non sai più come scacciare le zanzare e la tua casa e il tuo giardino ne sono sempre pieni, coltiva questa pianta: è miracolosa

Sta finalmente per arrivare l’estate e, dopo un lungo inverno e la primavera piuttosto piovosa, abbiamo tutti voglia di un po’ di caldo e di sole. Uno dei problemi legati a questa bella stagione, però, è quello delle zanzare: non appena si mette piede fuori casa, questi fastidiosi insetti assaltano le gambe e le braccia di grandi e piccoli, rendendoli gonfi e pruriginosi. Se vuoi scoprire come poter stare in giardino senza dover accendere candele di citronella e zampironi continua a leggere: basta una pianta.

pianta contro le zanzare
Liberati per sempre delle zanzare con questa pianta (liquida.it)

Ebbene sì: ci sono alcune piante che sono in grado di tenere lontane le zanzare, per via del loro profumo. Basta trovarle e piantarle in prossimità dei balconi, delle finestre e dei giardini per potersi godere l’estate in santa pace, senza doversi riempire ogni volta la pelle di spray repellente, dall’odore funzionale ma decisamente poco romantico. Ecco di che piante stiamo parlando: sono davvero efficaci.

Tulbaghia e Tagete: piantatele subito

Bellissima e particolarmente efficace contro le zanzare, la Tulbaghia è una pianta di origine sudafricana che da maggio fino all’autunno inoltrato regala meravigliose fioriture rosa. Il suo odore è molto simile a quello dell’aglio e per le zanzare non c’è niente di così fastidioso. Oltre che su questi insetti funziona anche contro le pulci, le zecche e i tafani.

pianta contro le zanzare
Liberati per sempre delle zanzare con questa pianta (liquida.it)

Inoltre, se prendete le sue foglie e le strofinate sul dorso dei vostri animali domestici, potrete proteggere anche loro. Questa pianta ha delle foglie che possono raggiungere i 50 centimetri d’altezza ed è a bassa manutenzione, quindi perfetta anche chi non ha il pollice verde: mettetela in un angolo luminoso e bagnatela solo quando il terreno è asciutto completamente.

Efficace anche il Tagete, che regala fioriture dall’inizio dell’estate fino all’autunno inoltrato ed emana un piacevole profumo agli agrumi, odioso però per le zanzare. Perfetto se posizionato in pieno sole, assume colorazioni che vanno dal giallo all’arancione ed è anch’esso facile da curare: bagnalo quando il terriccio è molto asciutto ma non farti venire l’ansia, poiché resiste benissimo alle alte temperature.

Se lo pianti in piena terra, ricrescerà spontaneamente ogni anno senza che tu faccia niente: cosa c’è di più comodo? Corri a comprare la tua piantina o i tuoi semi e sbarazzati una volta per tutte delle zanzare.

Impostazioni privacy