Attento agli strofinacci: devi fare così se vuoi igienizzarli e rimuovere le macchie

Vuoi igienizzare i tuoi strofinacci e dire per sempre ‘addio’ alle loro macchie? Devi utilizzare questo metodo: incredibile ed efficace!

Gli strofinacci son gli oggetti più utilizzati nella nostra casa ed in particolare nella nostra cucina e sono anche quelli più sporchi in assoluto. Su di essi proliferano germi e batteri e devono essere sempre, necessariamente, igienizzati per evitare che possano arrecare danni alla nostra salute. D’altronde li utilizziamo per ogni motivo! Spolverare, asciugare i sanitari del bagno, asciugare le stoviglie, pulire i mobili: insomma vengono ‘sfruttati’ davvero per ogni cosa!

igienizzare strofinacci
Come poter igienizzare gli strofinacci (Liquida.it)

Vediamo insieme come poterli igienizzare, eliminando per sempre le macchie che vi son su di essi e soprattutto per eliminare per sempre germi e batteri. Siete pronti?

Igienizza i tuoi strofinacci con questi trucchetti: saranno puliti in men che non si dica

Gli strofinacci sono davvero indispensabili nella nostra casa e soprattutto nella nostra cucina, perché ci aiutano a mantenere l’ambiente in cui viviamo, pulito ed asciutto. Ma questi, come ogni oggetto che si utilizza (soprattutto in cucina), entra in contatto con germi e batteri e per questo motivo deve essere sempre lavato ed igienizzato. In che modo? Basta il semplice lavaggio in lavatrice? La risposta è “no”, bisogna sempre prima pretrattarli un po’ e poi proseguire con il lavaggio solito. Di seguito vedremo i diversi trucchetti che possono essere utilizzati per pretrattare le macchie in questione.

igienizzare strofinacci metodi
Cosa utilizzare per igienizzare gli strofinacci (Liquida.it)

Cosa utilizzare per lavare gli strofinacci?

  • Bicarbonato. Migliore alleato delle pulizie, qualsiasi esse siano, è sicuramente il bicarbonato di sodio. Per far sì che le macchie sugli strofinacci possano andare via, bisogna mettere un po’ di bicarbonato in una bacinella con dell’acqua calda ed aggiungere gli strofinacci al suo interno. Lasciare in posa per 30 minuti e proseguire con il lavaggio in lavatrice. Se invece le macchie appaiono molto ‘profonde’ ed ostinate, bisogna mettere in una ciotolina due cucchiai di acqua e 3 di bicarbonato, andando così a creare una ‘pappina’ che andremo ad applicare sulla macchia in questione. Strofiniamo per bene, sciacquiamo, strizziamo e riponiamo nella lavatrice: saranno perfetti!
  • Sapone Marsiglia. Chi non ha mai sentito parlare di questo sapone? Utilizzato da tempi antichi dalle nostre nonne, ha un’azione pulente super efficace. Per questo motivo ancora oggi è uno dei prodotti migliori in commercio, l’unico che riesce a rendere i capi puliti, igienizzati e soprattutto profumati. Ottimo anche per eliminare le macchie. Tutto quello che bisogna fare è mettere un tappo di questo detersivo (liquido) in una bacinella con dell’acqua calda e immergere al suo interno gli strofinacci. Lasciarli lì per circa 20 minuti, strizzarli e metterli in lavatrice proseguendo con il solito lavaggio.
Impostazioni privacy