Antinfiammatorio naturale. Prova la ricetta della nonna che funziona sempre

Esiste un antinfiammatorio naturale che è facile da preparare dal momento che prevede pochi passaggi e l’utilizzo di ingredienti molto comuni.

Per contrastare in maniera efficace le infiammazioni che interessano il nostro organismo è possibile ricorrere ad un antinfiammatorio naturale dalle proprietà davvero incredibili.

Come preparare un antinfiammatorio naturale
Questo antinfiammatorio naturale è facile e veloce da preparare – Liquida.it

Chi l’ha detto, infatti, che per debellare alcuni fastidi sia indispensabile ricorrere all’assunzione di farmaci? In natura esistono tantissimi ingredienti che si rivelano dei veri e propri alleati della salute.

Di seguito vi sveliamo come si preparare questo antinfiammatorio naturale. Si tratta di una ricetta molto antica, utilizzata dalle nonne tanto tempo fa e che funziona praticamente sempre. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Antinfiammatorio naturale, come si prepara

Abbiamo già accennato al fatto che quello di cui vi stiamo parlando è un vero e proprio toccasana per l’organismo. Esso, oltretutto, si distingue per essere molto facile da preparare dal momento che prevede l’impiego di ingredienti che si trovano in tutte le cucine. Nello specifico, è ideale da utilizzare nella lotta ai tipici malanni di stagione causati dal maltempo e dal freddo, tra cui mal di gola, raffreddore e così via discorrendo.

Come preparare un antinfiammatorio naturale
Le mele sono estremamente benefiche per la salute – Liquida.it

Il decotto di cui vi stiamo parlando sfrutta le capacità e le proprietà delle mele e non solo. Si tratta di un frutto infatti che aiuta ad alleviare una gran quantità di fastidi e dunque che svolge un’azione antinfiammatoria davvero notevole. Prima di tutto, prendere una pentola capiente, aggiungetevi l’acqua e tre mele insieme all’alloro e ai chiodi di garofano. A proposito di questi ultimi, il primo è un ingrediente che è particolarmente indicato nel trattamento delle infiammazioni a carico dell’apparato digerente.

Nello specifico si distingue per la sua capacità di migliorare i processi digestivi. Dal canto loro, i secondi si distinguono per la presenza dell’eugenolo. Quest’ultimo presenta  diverse proprietà benefiche che lo rendono a conti fatti uno dei più potenti antinfiammatori naturali. Fatta questa premessa, mettete la pentola sul fuoco e lasciate cuocere il tutto per circa una mezz’oretta. Trascorso il tempo necessario, il vostro decotto sarà pronto. Nel caso in cui vogliate renderlo più dolce, il consiglio è quello di aggiungere lo zucchero, ricordando di consumarlo caldo.

Come avrete avuto modo di capire, quello in esame può essere definito a tutti gli effetti un vero e proprio antinfiammatorio naturale, indicato in particolar modo nel trattamento dei fastidi che tendono a colpire tantissime persone durante l’inverno. Di conseguenza, si suggerisce di sfruttarne le proprietà nel caso in cui si accusi mal di gola, raffreddore, congestione nasale, ma anche febbre e tutti i tipici malanni di stagione che con il freddo possono interessare un elevatissimo numero di soggetti ogni anno.

Impostazioni privacy