Alessia Marcuzzi, il suo agente svela un retroscena: la domanda del padre quando la conobbe

Solo adesso spunta questo retroscena su Alessia Marcuzzi: a raccontare ogni cosa è stato il suo agente in una recente intervista.

Alessia Marcuzzi è tornata sul piccolo schermo con il programma Boomerissima, esordito a Gennaio e in onda su Rai 2.

alessia marcuzzi retroscena agente
Alessia Marcuzzi, il retroscena raccontato dall’agente (credits. Ansa) liquida

Ha avuto un ottimo riscontro da parte del pubblico tanto che la rete decise di concederle una puntata extra. I telespettatori, a quanto pare, si sono lasciati coinvolgere da quanto portato in scena, dove le risate e la leggerezza hanno fatto da sfondo alla serata.

Infatti il format racconta i personaggi, la musica, i film, i programmi, le mode e anche i fatti di cronaca degli anni ottanta, novanta e duemila, confrontandoli con il presente. In ogni puntata abbiamo visto l’arrivo di tantissimi ospiti che hanno cantato e ballato insieme alla conduttrice. Prima ancora di approdare sulla Rai, Alessia ha lavorato per oltre venticinque anni con la Mediaset. Quando annunciò della sua volontà di voler andare via dall’azienda e di averla già informata, lasciò tutti senza parole. Nessuno si aspettava un suo improvviso addio, ma così è stato.

Era giovanissima quando ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. Dall’esordio non si è più fermata e ha continuato a lavorare fino a toccare la popolarità che oggi l’avvolge. Riguardo al suo iniziale percorso, il suo agente, in una recente intervista, ha raccontato un retroscena legato a sua padre. 

Alessia Marcuzzi, solo ora spunta il retroscena: il suo agente svela cosa gli disse suo padre 

Alessia Marcuzzi ha iniziato la sua carriera in tv nel 1991, con l’esordio nello show Attenti al dettaglio, su Telemontecarlo, per poi partecipare successivamente al programma Qui si gioca. Da quel momento non ha fatto altro che lavorare ed affermarsi fino ad arrivare ad ampliare sempre di più il suo percorso professionale sul piccolo schermo.

alessia marcuzzi retroscena agente padre
Alessia Marcuzzi, cosa chiese suo padre all’agente (credits: Ansa) liquida

In riferimento ai suoi esordi, il suo agente, Beppe Caschetto, che ha affiancato numerosi vip, in un’intervista a Il corriere della sera, ha raccontato un retroscena di cui nessuno era a conoscenza. Sono insieme da 30 anni e quando allora la prese, il padre gli fece una specifica domanda: “Il padre mi chiese cosa volessi farne. ‘Vorrei che stesse a casa almeno un anno’, risposi”. A quanto pare, il papà di Alessia chiese cosa sarebbe stato di sua figlia e della sua carriera.

Caschetto ha spiegato che all’epoca la conduttrice veniva dal Grande gioco dell’oca dove era la ragazza nel fango. Ha raccontato di aver fatto almeno venti viaggi da Gregorio Paoloni di Mediaset, prima convincerlo finalmente a prenderla. E dopo gli ‘sforzi’, ci riuscì, visto il seguito che ha avuto il percorso della Marcuzzi. Ha iniziato a piccoli passi, con partecipazioni televisive, fino ad affermarsi come una delle più brave conduttrici.

Impostazioni privacy