Alberto Angela irriconoscibile, ecco com’era la prima volta in tv

Alberto Angela irriconoscibile ai suoi esordi come conduttore: il figlio di Piero ha iniziato che era giovanissimo, ecco com’era la prima volta in tv.

Alberto è, senza ombra di dubbio, uno dei conduttori più amati della televisione italiana. Il suo esordio è avvenuto quando era molto giovane, ed è sicuramente diventato conosciuto per via del suo legame di parentela con il padre defunto oramai un anno fa, ovvero Piero. Dunque si tratta di un figlio d’arte, ma in tutti questi anni ha fatto davvero di tutto per meritare il successo che ha poi ottenuto con il tempo.

Alberto Angela agli esordi
Alberto Angela com’era prima (credits ANSA) liquida.it

Alberto, infatti, ha ereditato da suo padre il talento e l’intelligenza. Ha fatto di tutto per raccogliere quello che Piero ha seminato e, a oggi che suo padre non c’è più, il testimone è passato ufficialmente a lui. Attraverso lui, la cultura di Piero e il suo talento sembra essere rimasto in vita: insomma, Alberto è una eredità meravigliosa che un uomo così facoltoso ci ha lasciato quando è andato via oramai un anno fa.

Alberto Angela: ecco com’era il figlio di Piero la prima volta in tv

Alberto a oggi conduce il programma “Ulisse, il piacere della scoperta” e, ogni anno, fa dei veri e propri viaggi nella storia. In ogni puntata, riesce a portare i telespettatori in un altro mondo e in modo particolare, con il suo modo coinvolgente di spiegare, Alberto in questi anni è riuscito a diventare uno dei conduttori più amati della televisione italiana. La sua trasmissione, infatti, ad oggi conta un numero incredibile di telespettatori: è una delle più seguite della Rai.

Alberto Angela agli esordi
Alberto Angela com’era prima (instagram) liquida.it

La sua carriera è cominciata tra la fine degli anni ottanta e gli inizi degli anni novanta, quando cominciò ad affiancare suo padre e dimostrò una certa propensione per tutto ciò che riguardava il pianeta e la scoperta.

La sua primissima apparizione avvenne infatti inAlbatros“, una trasmissione in cui Alberto mise in evidenzia tutta la sua conoscenza parlando proprio del pianeta, guardato con l’occhio naturale di un naturalista. Già all’epoca, i telespettatori rimasero affascinati dal giovane figlio di Piero e capirono che sarebbe stato lui a seguire le orme di suo padre, e a prendere, un giorno molto lontano, il suo posto.

A distanza di 33 anni, Alberto può ritenersi orgoglioso di tutto quello che ha ottenuto e della lunga carriera che si è costruito con la passione ma anche il sudore della fronte.

Impostazioni privacy