Addio alle zanzare: nessun rimedio naturale o spray: c’è la cara e vecchia zanzariera a metà prezzo | Come richiederla

Sai che per dire addio alle zanzare ora puoi approfittare della zanzariera a metà prezzo? Ecco come fare a risparmiare.

Con l’arrivo dell’estate, si avvicinano anche le giornate caratterizzate dal caldo estivo e dalla fastidiosa presenza di insetti, in particolare delle temute zanzare. Proprio durante questi giorni, in cui abbiamo maggior bisogno di lasciare le finestre aperte per far circolare aria fresca nelle nostre case, diventa fondamentale trovare un modo efficace per proteggerci da questi fastidiosi ospiti.

Zanzariera a metà prezzo
Ecco come ottenere una zanzariera a metà prezzo – Liquida

Se spray repellenti e rimedi naturali sembrano non essere abbastanza efficaci, la soluzione più sicura rimane sempre l’installazione di zanzariere. Nel resto di questo articolo, spiegheremo come è possibile ottenere una zanzariera a metà prezzo, in modo da ottenere un repellente efficace ma ad un prezzo più basso.

Ecco come avere la zanzariera a metà prezzo

Quest’anno, molti potrebbero non essere a conoscenza del fatto che installare tende anti-insetti nella propria abitazione sarà particolarmente conveniente. Grazie al bonus zanzariere 2023, infatti, sarà possibile ottenere una zanzariera a metà prezzo e dire definitivamente addio a questi fastidiosi insetti. Nel resto di questo articolo, mostreremo come fare per beneficiare di questa opportunità e ottenere la detrazione prevista, rendendo la tua casa un ambiente sicuro e tranquillo durante l’estate. Non perdere l’occasione di goderti l’aria fresca senza preoccuparti delle zanzare, scopri come ottenere il tuo bonus zanzariere e vivi l’estate in serenità.

Zanzariera a metà prezzo
Richiedi al più presto la detrazione per ottenere una zanzariera a metà prezzo – Liquida

Confermati gli incentivi pubblici per l’installazione delle zanzariere. Tuttavia, non esiste un vero e proprio “bonus zanzariere”. Quando si fa riferimento a questa agevolazione, si intendono altre misure messe in atto per lavori riguardanti gli ambienti domestici. Ad esempio, l’Ecobonus consente di risparmiare sull’installazione delle zanzariere intervenendo in modo più ampio nelle abitazioni. Inoltre, è possibile ottenere una detrazione Irpef del 50%, ma solo per un massimo di spesa di 60.000 euro. La detrazione riguarderà l’acquisto e l’installazione delle zanzariere.

Per beneficiare dell’agevolazione, le zanzariere devono avere la marcatura CE e soddisfare i requisiti di salute e sicurezza. È necessario presentare una richiesta all’Enea entro 90 giorni dalla fine dei lavori, fornendo informazioni specifiche e approfondite riguardo i lavori effettuati nell’abitazione, per cui si richiede la detrazione. Per inviare domanda e ricevere il bonus è importante fornire la scheda tecnica, l’asseverazione di un tecnico, le informazioni riguardo le zanzariere interessate (con la marcatura CE) e le attestazioni delle prestazioni. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico online o bonifico parlante, e si consiglia di conservare le fatture, le ricevute e la copia dell’invio all’Enea come prova.