10 secondi per allontanare i pensieri negativi, la tecnica che ti ricarica subito

La fragilità emotiva è uno spauracchio: ecco una tecnica che in 10 secondi allontana i pensieri negativi e ci dà nuova forza

Tutti noi dovremmo tendere al benessere fisico, ma anche mentale. É quindi assai utile cercare di focalizzarsi sui propri bisogni, cercare di rilassarsi ogni volta che ne sentiamo la necessità. Ecco, allora, una tecnica consigliata dagli esperti per allontanare i pensieri negativi e ricaricarsi subito.

Allontanare i pensieri negativi
Come allontanare i pensieri negativi e ricaricarsi foto: Ansa – (liquida.it)

I tempi che viviamo, di pensieri negativi ce ne inducono tanti. Sono pochi, pochissimi, i luoghi e i lavori che ci permettono di condurre una ‘slow life’ che, come dicono tutti gli esperti, è la migliore per non sviluppare un livello di stress alto.

Purtroppo, però, la frenesia del lavoro, ma anche il caos delle città, non aiutano affatto. Senza contare poi che ciascuno di noi ha pensieri e preoccupazioni relative alla sfera privata e personale.

Mai come in questa società odierna la fragilità emotiva è diventata un problema diffuso e tremendamente importante. Ecco, allora, una tecnica che ci aiuterà a rilassarci quasi istantaneamente, dandoci la carica per affrontare (e vincere) le sfide che la vita ci pone davanti.

10 secondi per allontanare i pensieri negativi

Proprio alla luce di quello che dicevamo prima e, quindi, dei tanti impegni che tutti noi abbiamo, è importante dire che non si tratta di una tecnica che richiede né troppo tempo, né particolare impegno. Ma sull’efficacia non garantiamo noi, che non abbiamo competenze specifiche, ma gli stessi esperti della mente.

Contrastare stress e pensieri negativi
Stress e pensieri negativi: con questa tecnica vanno via- foto: Ansa – (liquida.it)

Si tratta di una tecnica rapidissima per staccare la spina, ricaricarsi e rilassarsi velocemente. Questo metodo gioca molto sulla respirazione e quindi sulle fasi di inspirazione e di espirazione che, come da letteratura scientifica consolidata, aiutano il rilassamento muscolare ed emozionale di ciascuno di noi.

Parliamo dell’apertura e chiusura del fiore di loto, che serve a sincronizzare il nostro cervello, ma aiuta anche contro i reumatismi. Soprattutto, però, canalizza la mente, aiutando a contrastare i pensieri negativi.

Ecco, quindi, la tecnica da adottare. Mentre si inspira si chiudono le mani, mentre quando si espira si aprono le mani. La velocità di apertura e di chiusura delle mani è data dal tempo di ispirazione (4 secondi) e espirazione (4 secondi). Andamento del respiro e movimento delle mani (apertura e chiusura) vanno sincronizzati. Provate e fateci sapere se avete avuto giovamento, ma siamo certi di sì.

Impostazioni privacy