Best ofNotizieVideo

1

  • Notizia del dalla Redazione di Liquida

    Celentano show a Sanremo. Boom di ascolti per il Festival - Fotogallery

    Dopo il forfait di Ivana e il black-out del sistema di voto non si può certo dire che il 62° Festival di Sanremo sia nato sotto una buona stella. A scatenare la polemica, il lungo intervento di Celentano contro la stampa cattolica

    Il Festival di Sanremo è partito tra mille imprevisti. Dal ricovero di Ivana Mrazova per un forte attacco di cervicale al blocco del sistema di voto, è stato un susseguirsi di piccoli e grandi intoppi.

    Ad aprire ufficialmente la 62° edizione ci hanno pensato Luca e Paolo che, tra musica e satira, sulle note di Uomini Soli hanno ammesso sentirsi ormai spaesati e a corto di vittime nell'era del dopo Berlusconi:

    "Ci vedi in televisione con la faccia mogia mogia, facciam battute più tristi di un dossier sulla Cambogia, sperduti senza più vittime vere, vanno a puttane le nostre carriere, ci manca tanto il Cavaliere". [...] "Si strugge sul suo divano tutta sola la Dandini, ritorna in tv la Guzzanti sì, ma hanno tolto Minzolini, non si può fare satira davvero, senza più la Carfagna al ministero... adesso c'é sto legno, la Fornero". Poi il ritornello: "Dio che fine farà la mia comicità se manca manca proprio lui che ha trombato più di noi, con Mario Monti no, non si posson fare lazzi, né Chiabretti né Luttazzi, per la satira son cazzi. Ma dimmi se si può fare i comici così, con il Pdl che sta inciuciato col Pd, non ci sono più cattivi, le battute su Schettino hanno già rotto il belino". (GUARDA IL VIDEO)

    Più di tutti però - come si poteva facilmente immaginare - ad innescare la polemica è stato il tanto atteso ingresso del Molleggiato sul palco dell'Ariston tra raid aerei, bombe, mitragliatori e fiamme. (GUARDA IL VIDEO)
    Nel suo show, durato quasi un'ora, Celentano sferra il suo primo attacco ai preti:

    "Non parlano mai della cosa più importante: perché siamo nati? Perché non parlano del paradiso?"

    Per poi alzare il tiro e scagliarsi contro la stampa cattolica e spendersi in elogi per l'operato di Don Gallo:

    "Giornali come Avvenire e Famiglia Cristiana andrebbero chiusi, si occupano delle beghe della politica e non parlano del Paradiso, un discorso che per loro occupa poco spazio, lo spazio delle loro testate ipocrite come le critiche che fanno a Don Gallo che ha dedicato la vita ad aiutare gli ultimi" (GUARDA IL VIDEO)

    Strali feroci anche sulla Consulta che ha bocciato il referendum sulla legge elettorale "buttando nel cestino un milione 200 mila voti".

    Non sono mancate le critiche al direttore generale della Rai Lorenza Lei che "ha distanziato Santoro", una chiara invettiva - come promesso - contro Aldo Grasso, critico televisivo del Corriere della Sera, accenni al referendum sulla privatizzazione della Rai, al governo Monti definito "materiale di ottima resistenza, apparentemente indipendente, facile all'ossido dei partiti" e una stoccata a Montezemolo e ai suoi treni veloci, ricordando i dipendenti della Wagon Lits, da mesi su una torre.

    La prima donna ad irrompere sul palco dell'Ariston è Elisabetta Canalis che impersona un'Italia dalla bellezza ormai sfiorita. (GUARDA IL VIDEO)

    Ma dopo la bomba Celentano un'altra esplosione mette a rischio il Festival e la gara canora tra i big. Nel corso della prima serata infatti, il sistema di voto affidato alla giuria popolare va in tilt. Rocco Papaleo - il conduttore tecnico, come lui stesso si è definito - propone di fare per alzata di mano mentre Morandi cerca di minimizzare nella speranza di poter risolvere rapidamente il guasto tecnico. Nulla da fare però, il voto deve essere ripetuto:

    "Visto il malfunzionamento del sistema di voto - annuncia Morandi - per stasera dobbiamo sospendere le eliminazioni, ripeteremo la gara domani"

    Il pubblico (i giurati, in particolare) non sembrano gradire e si scatena la protesta.

    Vi state chiedendo dei cantanti in gara, i Big? Una cornice, forse, allo show sanremese di Celentano.

    Nonostante tutto, la prima serata della kermesse canora è riuscita a fare il botto di ascolti raggiungendo nella prima parte 14 milioni 378 mila telespettatori pari al 48.51% di share. Rispetto alla prima serata di un anno fa, l’incremento in share è stato di oltre tre punti.

    Ascolti a parte, il polverone sollevato dal monologo del Molleggiato ha spinto la Rai a commissariare il Festival.

    Approfondisci: Avvenire: Celentano fa il tribuno e perde la testa

  • Notizia del 19 giugno 2013 in Musica da Optimaitalia

    Il rapper Moreno Donadoni fa un pensiero sul Festival di...

    Il rapper Moreno Donadoni fa un pensiero sul Festival di Sanremo: ecco cosa ha detto

    Da “Amici di Maria De Filippi” al Festival di Sanremo 2014: sì o no? Moreno Donadoni non si sbilancia. Intervistato in occasione degli MTV Awards di Firenze, il rapper ha ricordato la sua bellissima esperienza nel talent Mediaset che l’ha visto trionfare e vincere il primo premio: oltre al... continua

  • Notizia del 19 giugno 2013 da Adriano Maini

    Qualcosa su Sanremo

    Qualcosa su Sanremo

    Un ponte antico sulla strada di Verezzo, frazione nell'entroterra di Sanremo. La città dei fiori presenta anche questi aspetti. Un po' lontano dal mare si ha ancora un'idea di come erano una volta le colline. Per paradosso,  spostarsi in autostrada aiuta ad orientarsi e ad avere... continua

  • "Vivi sora" l'estate sorana 2013 (1)

    Notizia del 19 giugno 2013 da Verdi di Sora Alle Comunali 2006

    Giovedì scorso è stata presentata l’Estata Sorana.  In rappresentanza dell’Amministrazione comunale in sala presente Valter Tersigni ma non c’era Giacomo Iula.  ... continua

  • Notizia del 19 giugno 2013 in Politica da Alessandro Lanteri'S Blog

    Tocca a noi, ma anche a te

    Tra le più grandi delusioni politiche di questi ultimi periodi c’è in pole position il Movimento 5 Stelle. E per una volta non sto parlando di Grillo, ma di una buona parte dei dirigenti dei meetup locali. Mi spiego: con parecchi di loro ci si conosce da anni, da quando cioè ligi agli ordini... continua

  • Griffe false, presi i boss cinesi
    Griffe false, presi i boss cinesi

    Notizia del 17 giugno 2013 da Il Secolo XIX - Imperia

    Sanremo - Le false griffe arrivano a Sanremo da Prato. Borse, cinture, portafogli e capi d’abbigliamento confezionati da... continua

    Ecco Sanremo, pardon Mentone
    Ecco Sanremo, pardon Mentone

    Notizia del 17 giugno 2013 da Il Secolo XIX

    Sanremo - «Buongiorno cari amici. Sono le 10.30 e stamattina vi portiamo a scoprire la bellissima Riviera ligure. La Riviera dei... continua

    Valerio Scanu e il massaggio su Instagram

    Notizia del 19 giugno 2013 da PianetaGay

    Valerio Scanu, (cantante Amici 2008 e vincitore Festival Sanremo 2010), ha postato una foto su Istangram abbastanza “sospetta”. Nella foto, il cantante, si mostra a torso... continua

© Banzai Media S.r.l. tutti i diritti riservati Patent pending P. IVA 05791120966