Antoine Doinel

Antoine Doinel

Sfoglia le notizie
Chiudi
Adsense

Il coraggio di essere insicuri

da Il Sole 24 ORE - Cultura

Antoine Doinel aveva quattordici anni nel '58. Già, ma chi era, Antoine Doinel? E cosa mai dovrebbe importare a noi della sua età? Antoine Doinel non esiste, almeno nel senso che,...continua

Reggio Calabria, omaggio a Francois Truffaut

da Ntacalabria

Petrolino, esperto e critico di cinema, illustrerà uno dei film più amati della storia del cinema. “I 400 colpi”, primo film del regista francese, è considerato il manifesto della Nouvelle Vogue ed è un inno alla libertà dell’infanzia. Il film in parte autobiografico,...continua

Coming of age

da Casaizzo

più amato (almeno, da me). Parte qui la saga di Antoine Doinel che al termine del precoce capolavoro di Truffaut prende atto della sua solitudine nel celebre fermo immagine conclusivo. BOY La gioventù del Giappone post-Hiroshima: il ragazzo del...continua

Adsense

Antoine Doinel va in vacanza, e tu?

da Finzioni

Antoine Doinel, il protagonista del film I quattrocento colpi (di François Truffaut ) legge di nascosto La ricerca dell'infinito di Balzac. Un romanzo che non ho letto e che non è nella mia wishlist di Amazon, per usare un'espresisone nei nostri...continua

I film più belli di François Truffaut a 30 anni dalla morte

da Panorama

raffinatezza, sensibilità ed equilibrio. Protagonista anni cinquanta. Antoine Doinel (Jean-Pierre Léaud), un ragazzino di dodici anni di cui i genitori non colgono le fragilità, l'irrequietezza e il bisogno di affetto. Un'osservazione onesta,...continua

I 400 colpi, il film più "testardo e ostinato" di Truffaut

da La Repubblica - Bologna

Antoine Doinel corre più forte che può: ha quattordici anni, è uno studente furbo e svogliato, allestisce altarini in onore di Balzac, ruba una macchina da scrivere. Antoine cambia il modo in cui il cinema guarda il mondo: sguardo...continua

"Chi è Antoine Doinel?" di François Truffaut

da Movies in My Arms

! La riconosco, l'ho vista ieri alla televisione ». Naturalmente non sono io che il proprietario del bar ha visto alla televisione, ma Jean-Pierre Léaud nel ruolo di Antoine Doinel. Chiedo un caffè molto forte, il padrone me lo porta e,...continua

Adsense

Locarno 2014: Jean-Pierre Léaud, alle origini

da Filmcritica Rivista

Festival di Locarno, Pardo alla carriera a Léaud «… il ciclo “Antoine Doinel”. Partì tutto per caso. Avevamo scritto la sceneggiature de “I 400 colpi” e mettemmo un annuncio sul giornale rivolto a tutti i bambini interessati a fare cinema....continua

Il caso boyhood

da Casaizzo

carpe diem). Ovviamente Boyhood è una sorta di unicum nel panorama cinematografico mondiale: il suo pedinamento prolungato del personaggio lo accomuna un po’ alla serie truffautiana di Antoine Doinel (articolata però in cinque film molto doversi),...continua

FilmOff da Ubik |gennaio 2011

da VagaNapoli

“Le Strabilianti Avventure di Antoine Doinel” 4  film + un mediometraggio sul personaggio creato da François Truffaut domenica 9 gennaio 2011   con il film “ I quattrocento colpi” + “Antoine e Colette “ domenica 16...continua

Risuonano in sala “I 400 colpi”

da Sunset Boulevard

raffinati, o dalle inquadrature apparentemente casuali, volto però ad una completa assimilazione con il personaggio dell’introverso dodicenne Antoine Doinel (Jean-Pierre Léaud), per uno sguardo complice e dai toni autobiografici...continua

Altre Notizie
Scrivi un commento

Liquida è il primo motore di ricerca italiano di informazione 2.0. Liquida aggrega e rende maggiormente fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera completamente automatica, i migliori contenuti User Generated e i più interessanti articoli presenti in Rete. Liquida non si avvale di nessuna redazione editoriale. Disclaimer

Banzai
PianetaDonna
PianetaMamma
Cookaround
GialloZafferano
Studenti
ilPost
AlterVista
ePRICE
Saldiprivati
About
About
Disclaimer
Contattaci
Segnala
Liquida Network
Hot tag
Valentino Gionta
Michael Brown
Ettore Messina
Mario Draghi
Stefania Giannini
Giulia Innocenzi
Alessandro...
Natalie Portman
Barack Obama
Matteo Renzi